Eterotopia | tesi

Si affronta un discorso che si snoda attraverso il tempo e il suo sfuggire, il bisogno di dare un senso al suo correre, cambiare il modo di vedere il mondo tramite diverse percezioni, l’ordine che è presente in tutte le cose, la simmetria che ci indica la via per la bellezza e lo spazio che viviamo tutti i giorni; un percorso necessario per arrivare alla conclusione del progetto Löyly.
I quattro capitoli sono parte integrante dell’opera, sono i suoi quattro pilastri.
Ed il loro susseguirsi in quest’ordine è necessario alla comprensione dell’opera: dal primo all’ultimo pilastro ogni concetto si ricollega direttamente al concetto del capitolo precedente, a costruire una progressione, un climax che accompagna e predispone il fruitore dell’opera ad una maggiore consapevolezza, ad una cosciente estraniazione per raggiungere in ogni immagine una propria eterotopia.

Ottobre 2015 | Brescia